Ultimato ad Atene l'Onassis Cultural Centre

Un lotto intero, 18.000 mq di superficie interna ed una posizione assolutamente preminente nel centro storico di Atene: il novello Onassis Cultural Centre sorge nel cuore della capitale classica su un sito di proprietà della celebre famiglia del magnate Aristoteles. La Fondazione Onassis è infatti il grandioso mecenate di questo generoso progetto culturale che arricchisce la città di una nuovo polo destinato alle performing arts, facendole guadagnare un luogo assolutamente inedito e nuovo. Costruito a seguito di un concorso internazionale bandito nel 2004, l’edificio, da poco inaugurato e progettato dal gruppo francese AS. Architecture-Studio, è un monolite candido, un volume puro per le sagome geometriche e gli effetti cromatici raggiunti. L’Onassis Cultural Centre si presenta come un parallelepipedo in vetro, dotato di nove livelli fuori terra e interamente ricoperto di sottili lamelle orizzontali in marmo bianco: la seconda pelle funziona come schermatura solare per gli ambienti interni, e restituisce un involucro dal carattere assolutamente contestuale. Il guscio racchiude un grande anfiteatro con 880 posti a sedere, un auditorium, spazi espositivi, servizi di supporto dal carattere pubblico. Musica, teatro di ricerca e danza contemporanea si insinuano in questo prisma scultoreo i cui interni sono curati dal celebre artista greco Aemilia Papafilippou.
Categorie: Eventi