Ultimata l'espansione della Felix Nussbaum Haus di Daniel Libeskind

Tredici anni dopo aver concluso il suo primo progetto realizzato, nell’estate del 1998, Daniel Libeskind torna a metterci mano e la celebre Felix Nussbaum Haus di Osnabrueck acquista nuovi spazi espositivi. L’opera degli esordi è stata ampliata dalla celebre archistar che, durante l’inaugurazione avvenuta il 5 maggio 2011, ha rievocato con una certa commozione un fil rouge lavorativo dai toni quasi affettivi: “E’ stato un momento così emozionante tornare alla Felix Nussbaum Haus, la mia prima architettura completata. Con grande onore ho accolto l’invito a progettarne l’ampliamento e la fondazione è in crescita non solo dal punto di vista spaziale: i programmi sviluppati stanno infatti acquistando un crescente favore da parte del pubblico, tanto che l’ente è entrato nel cuore e nelle menti dei cittadini e dei turisti.” L’ampliamento dell’istituzione museale ha previsto la definizione di un nuovo collegamento tra la preesistenza citata ed il Cultural and History Osnabrueck Museum, con un nuovo ingresso ed una facciata prismatica. Quinta scenica di apertura al complesso, entrata prospettiva verso il polo cittadino, la somma dei corpi aggiunti assolve alle crescenti necessità espresse dall’istituzione tedesca, dotandola di una nuova hall, un bookshop ed un centro di apprendimento.