Pubblicato il 22 novembre 2018

Tra i finalisti del concorso della Biennale di Tallin anche lo studio SET Architects

Ad accedere alla seconda fase del concorso "Huts and Habitats" per la realizzazione di un'installazione in legno esposta nel 2019 alla Tallinn Architecture Biennale, anche lo studio italiano SET Architects.
Lo studio romano SET Architects si è aggiudicano il passaggio, con altri 11 studi selezionati, alla seconda fase del concorso "Huts and Habitats" promosso dalla TAB 2019 Installation Programme. 

Il concorso, i cui risultati della prossima fase saranno svelati il 30 gennaio 2019, prevede la realizzazione di una struttura sperimentale in legno nel cuore della città di Tallin, durante la Tallinn Architecture Biennale, prevista per il settembre 2019. 

Tra gli altri studio finalisti: 
CITA, str.ucture (Denmark, Germany); 
Déborah López, Hadin Charbel e Patrick Donbeck (Thailand); 
Manuel Jiménez García (UK); SoomeenHahm Design Ltd, Igor Pantic and Fologram (UK);  
SPORTS (USA); Plethora Project - Jose Sanchez (USA);  
Rehm, Ishida and Lutz (USA);  
Ephemeral Research (Chile, Japan); 
Grimshaw (UK); 
Raul Kalvo (Estonia); 
SomePeople (USA).
Progettista: SET ARCHITECTS
Categorie: Professione