THOVEZ11: COME IN CENTRO, SOPRA IL CENTRO.

A Torino, al numero 11 di viale Thovez– nell’esclusività di borgo Crimeae a due passi dal centro città con tutte le comodità a portata di mano – il recupero dello storico edificio, che ha ospitato per oltre un secolo l’Istituto delle Suore del Sacro Cuore e in seguito il LycèeFrançais,si avvia alla fase di completamento dei lavori.
Thovez11 è un’autentica terrazza affacciata sul cuore di Torino e sulla maestosità delle Alpi. «Thovez11 nasce dall’idea di realizzare la casa per chi sceglie di non rinunciare a nulla. L’intervento si trova “sopra al centro”in una posizione privilegiata, che offre una delle più incantevoli viste sulla città e al tempo stesso la comodità per tutti i servizi, scuole, negozi e mezzi pubblici.

Si tratta di un recupero immobiliare di ultima generazione, in linea con le nuove filosofie di rispetto del territorio e dell’ambiente» dichiara Giuseppe Ferrero, presidente del Gruppo Ferrero, promotore del progetto. Uno dei valori di Thovez11 risiede sicuramente nella salvaguardia del preesistente: la trasformazione dell’antica scuola nel complesso abitativo contemporaneo segue linee di profondo rispetto dell’ambiente e della natura, utilizzando terreno già esistente ed evitando, così, il consumo di nuovo suolo. 
Tutte le parti storiche sono state salvaguardate e valorizzate dai lavori di restauro, così come il parco secolare è stato oggetto di particolare cura, nel rispetto della sostenibilità ambientale e in un’ottica di forte contenimento dei costi di gestione e manutenzione. 

Il progetto Thovez11 è un perfetto equilibrio tra vari elementi:l’architettura e il contesto ambientale si integrano, infatti, con la tecnologia impiantistica e materiali di ultimissima generazione, utilizzando soluzioni all’avanguardia mirate al comfort, all'abbattimento dei costi di gestione, all’eco-compatibilità,alla riduzione dell’impatto ambientale e al risparmio energetico. 
Thovez11 con le sue ville, attici e appartamenti di diverse metrature – dal bilocale, ottima soluzione da reddito, a grandi appartamenti – con terrazzo o giardino rappresenta un investimento affascinante immerso nella tranquillità del verde. Negli edifici storici principali si trovano alloggi più tradizionali – alcuni con terrazze panoramiche e grandi giardini - mentre nelle ville, inserite in modo armonioso nel parco sono stati realizzati appartamenti con giardino privato.

L'intervento è realizzato con materiali di pregio e tutte le soluzioni abitative saranno certificate in classe energetica A, grazie ai più moderni sistemi impiantistici. Ogni unità sarà, infatti, dotata di un contabilizzatore individuale per monitorare e controllare in modo completo e costante i propri consumi e di un impianto domotico per la gestione anche in remoto del riscaldamento, del raffrescamento e dei carichi elettrici. 
Per la produzione di riscaldamento e raffrescamento il sistema adottato è un impianto geotermico con pompe di calore, unitamente a pannelli radianti a pavimento, che garantiscono risparmio energetico, eco-sostenibilità e comfort. 
A servizio del complesso sono, inoltre, previsti box, posti auto e punti di ricarica per le auto elettriche. Gli alti standard di sicurezza sono garantiti, oltre che dal servizio di portineria, anche da un sistema di videosorveglianza a circuito chiuso per il parco e le aree comuni. Il cantiere, gestito da Colombo Costruzioni – che ha contribuito alla trasformazione della Milano di oggi con il Bosco Verticale di Stefano Boeri e di Torino nella realizzazione della appena inaugurata Nuvola di Lavazza–è in fase di avanzamento lavori che si concluderanno a fine 2018. 

«Per la realizzazione di questo progetto, abbiamo scelto l’impresa Colombo qualificata e solida realtà storica del panorama italiano, che coniuga esperienza nella ristrutturazione di immobili di pregio e grandi capacità tecniche con l’attenzione e la cura per il dettaglio costruttivo, caratteristiche indispensabili per affrontare un intervento residenziale di questa importanza. Thovez11 prosegue nella direzione di rinnovamento architettonico di Torino ed è un investimento di fiducia sul futuro della città, che conferma la ripresa del mercato immobiliare di qualità sul territorio», commenta Luciano Buson, amministratore delegato di Thovez11. 

L'investimento nel mattone a Thovez11 è oggi una scelta vincente, essendo costituito da immobili destinati a mantenere un grande valore nel tempo, anche per la tipologia di intervento altamente innovativo, attento alla resa energetica, con basso impatto manutentivo e costi di gestione contenuti: variabili queste sempre più strategiche nel settore immobiliare e determinanti dal punto di vista della valutazione dell'investimento economico.  
Categorie: Architettura