Sviluppo - S&P: ripresa del mercato immobiliare italiano nel 2016

Il calo dei tassi di interesse non basta per invertire il trend.


Dopo sette anni consecutivi di ribasso, i prezzi degli immobili in Italia non mostreranno segnali di recupero nemmeno quest'anno.

E' l'analisi dell'agenzia di rating Standard&Poor's, che prevede per il 2015 unulteriore calo dei prezzi delle case, pari a circa il 2%, seguito da un'inversione di tendenza, presumibilmente del +1%, solo nel 2016.A spingere gli acquisti, soprattutto a Roma nelle altri grandi città, sono state infatti proprio le quotazioni "depresse" di case e appartamenti, che sembrano destinate a mantenersi tali ancora per un po'. Così, tra ottobre e dicembre, le compravendite sono cresciute del 4,1%, mentre i prezzi sono diminuiti ancora del 3,8%.

Categorie: Mercato