Pubblicato il 27 aprile 2015

Sviluppo - Delrio: da evitare i tagli ai bonus edilizi

Ministro delle Infrastrutture frena sul taglio agli sgravi del 50% e del 65% per i «lavori in casa».

«Ho già detto in audizione alla Camera che gli sgravi fiscali per le ristrutturazioni edilizie e per l'efficientamento energetico hanno dato una spinta alla crescita e hanno contribuito alla tenuta dell'occupazione. Dobbiamo pensare di potenziarli e allargarli con la prossima legge di stabilità, possono essere il perno di una strategia di riqualificazione edilizia ed energetica: questa è la mia posizione. Non ho visto le ipotesi che si starebbero mettendo a punto ma si tratta di ipotesi tecniche cui non hanno partecipato i ministri interessati».
Il ministro delle Infrastrutture, Graziano Delrio, frena sulle ipotesi di taglio drastico agli sgravi del 50% e del 65% per i «lavori in casa» che sono stati inseriti nel menù delle 52 voci di taglio alle spese fiscali messo a punto dal gruppo di lavoro sulla spending review di Palazzo Chigi.

Categorie: Professione