Pubblicato il 23 maggio 2018

Stefano Boeri presenta la nuova stazione FAL di Matera

Il 22 maggio 2018 Stefano Boeri ha presentato il progetto per la nuova stazione FAL (Ferrovie Appulo Lucane) di Matera Centrale che sarà realizzato in occasione di Matera Capitale della Cultura Europea 2019.
Il progetto per la nuova stazione prevede la ristrutturazione e la riqualificazione estetica e funzionale dell’esistente stazione FAL, una delle tre stazioni FAL Bari-Matera che servono la città, e la sua trasformazione in uno spazio pubblico riconoscibile, direttamente collegato ai principali assi di accesso alla città storica. 
Una delle caratteristiche principali e più evidenti del progetto sarà il sollevamento del suolo che consentirà di ridisegnare la fascia dei binari aumentandone la capacità, permettendo così di accogliere un flusso importante di visitatori. 
Una grande pensilina a 12 metri di altezza coprirà tutto lo spazio di arrivo dei visitatori e si aprirà su una nuova piazza segnata da un grande muro in tufo. 
Salendo, questo muro andrà ad unirsi alla stazione, un piccolo volume dotato di tutti i servizi necessari, dalle biglietterie agli ascensori e scale mobili. 
All’incontro hanno partecipato il presidente delle FAL, Matteo Colamussi, il sindaco Raffaello De Ruggieri, il presidente della giunta regionale di Basilicata, Marcello Pittella, e Salvatore Nastasi referente del Ministero per lo sviluppo economico per le opere pubbliche di Matera 2019. 
La nuova stazione, il cui costo di realizzazione è pari a 5,5 milioni di euro, dovrebbe essere fruibile per il 19 gennaio 2019.
Categorie: Architettura