Stefano Boeri ospite d'onore al MIPIM di Cannes

L’architetto Stefano Boeri è stato invitato come ospite d’onore al MIPIM - The world's leading property market, che si terrà dal 13 al 16 marzo 2018 presso il Palais des Festival di Cannes.
Insieme a Hélène Chartier, consigliere della C40, il raduno internazionale dei sindaci impegnati sulle questions climatiche, a New York, e responsabile del concorso «Reinventing cities» e Jean-Louis Missika, Vice sindaco di Parigi, responsabile della pianificazione urbana e della Grande Parigi, e coordinati da Pierre Darmet, responsabile marketing e dell’innovazione di Les Jardins de Gally, l’architetto Boeri porterà avanti una riflessione comune a partire da dati reali. 

L'erosione della biodiversità ha conseguenze almeno altrettanto gravi per l'umanità quanto il cambiamento climatico. Considerando che entro il 2050, l'80% della popolazione mondiale vivrà in città, la biodiversità urbana è un problema importante. Anche la richiesta di più verde in città è evidente: 9 cittadini su 10 considerano la vicinanza agli spazi verdi come un elemento essenziale per il loro equilibrio di vita. È anche un’attrattiva per le aziende: l'83% dei giovani laureati vuole uffici verdi. Il concetto di biofilia formalizza questo bisogno della natura. 
Questa sarà anche l’occasione per parlare del Manifesto sulla Forestazione Urbana, promosso dall’architetto Boeri lo scorso dicembre e che sarà ufficialmente presentato a Mantova il 28 novembre 2018. 

Maggiori informazioni, a questo link
Categorie: Architettura