Pubblicato il 12 febbraio 2019

Stefan Hitthaler realizza il progetto di Villa Rubner in Val Pusteria

A Chienes, splendida località della Val Pusteria, l’architetto altoatesino ha completato il progetto per la residenza della famiglia proprietaria di Rubner Haus, azienda che abbraccia l’intera filiera dell’edilizia in legno.
Il progetto, frutto di un concorso privato a inviti, è stato concepito a partire dalle caratteristiche proprie del terreno in cui sorge che, aperto su una piccola valle, ne ha determinato la conformazione aperta ad ovest, dove il paesaggio è imponente, e dalla volontà di realizzare un edificio autosufficiente da punto di vista energetico. 
Il volume orizzontale della villa si estende su una superficie di 260 metri quadrati distribuiti su tre livelli inserendosi perfettamente nel paesaggio circostante che comprende un suggestivo specchio d’acqua, una scuderia e diverse stalle. 
Da queste, un piccolo viottolo conduce al piano interrato della casa dove trovano posto una sala da pranzo con cucina, un bagno e l’acetaia. Al piano intermedio si trova invece un soggiorno panoramico, con seconda cucina e un bagno mentre al piano superiore, infine, sono situate quattro camere da letto e altri due bagni. 
Per quanto riguarda gli interni, la sfida era quella di creare un ambiente accogliente e caloroso che fosse al contempo essenziale e coerente con lo stile lineare dell’architettura esterna. Per questo motivo si è scelto di utilizzare un arredamento completamente personalizzato e materiali scuri come la pietra oleata e il legno invecchiato in grado di far risaltare la spaziosità e la luminosità di ogni ambiente.
Prodotti e tecnologie: RUBNER HAUS
Categorie: Architettura