Pubblicato il 20 marzo 2018

Sistemi di copertura grecati

Unimetal offre una vasta gamma di coperture e rivestimenti evoluti capaci di soddisfare le molteplici esigenze di qualsiasi realtà industriale e civile, integrate da una serie di lavorazioni speciali (lastre di colmo, raccordi curvi, lastre centinate, ecc.). Le lastre vengono ricavate in profilatura da nastri di metallo quali: acciaio, alluminio, rame, inox, zinco titanio e pre-verniciate in diversi colori.
La Unimetal si avvale di un gruppo di tecnici per studiare nuovi prodotti e per mettere a punto sistemi pratici e sicuri per garantire una perfetta copertura, capace di affrontare le molteplici esigenze del nuovo millennio. L’impiego delle lamiere grecate nella costruzione dei solai, ha rappresentato una profonda innovazione nella progettazione, offrendo una serie di vantaggi come una disponibilità immediata dei piani di lavoro transitabili, la non necessita di alcun puntellamento temporaneo del solaio consentendo di realizzare piani di lavoro anche simultaneamente a quote differenti, la riduzione dei mezzi di trasporto, l’impiego ridotto di mezzi di sollevamento e la massima versatilità del sistema.  
La versatilità delle coperture grecate Genus ne consente l’utilizzo nei più svariati settori: civile, industriale e agricola. Le coperture Genus non hanno limiti di utilizzo, possono essere applicate sia su nuovi edifici che in ricopertura, dove si debba risanare un tetto realizzato con vecchi sistemi di copertura, come nel caso dell’utilizzo dell’eternit. Le coperture GENUS possono essere corredate sul lato interno da uno strato di feltro: Genus SOFT è capace di trasmettere l'eventuale formazione di condensa e di rilasciarla sotto forma di vapore. Genus SOUND invece è in grado di ridurre fortemente i rumori causati dagli agenti atmosferici. 


-Genus 160 Permette, grazie alla sua notevole portata la realizzazione di pacchetto tetto su edifici dove la distanza degli appoggi è notevole. Il solaio a secco oltre ad essere antisismico, grazie alla sua leggerezza, porta sensibili riduzioni sul peso delle strutture e delle fondazioni. 

 
-Genus 55 
-Genus 60 
-Genus 73 
La lamiera grecata viene usata con semplice cassaforma a perdere, rimpiazzando la tradizionale casseratura; la sua capacità di portata è limitata al peso del getto, mentre la capacità portante finale è riservata al solaio, che verrà realizzato sulla lamiera stessa. 

 
-Genus 55 S.C. 
-Genus 73 S.C. 
La lamiera grecata viene profilata con speciali impronte, che la rendono perfettamente solidale con il calcestruzzo, impedendo sia lo scorrimento longitudinale che il distacco verticale, avendo una funzione di armatura tesa dopo che il getto ha fatto presa. 
Genus 10 Perfect è invece un elemento grecato per la copertura di edifici civili e industriali, il suo particolare profilo consente di non avere punti di fissaggio all’esterno, eliminando qualsiasi possibile infiltrazione. Il profilo è costituito da una doppia nervatura al punto di giunzione che ne assicura l’eccezionale solidità e ne garantisce la pedonabilità in quota. 
L’elemento metallico può dilatarsi senza danneggiare il punto di fissaggio ed il sistema di ancoraggio degli elementi fra loro rafforza ulteriormente l’ancoraggio stesso, conferendo maggior solidità al sistema. La sua leggerezza, determinata dalla contenuta larghezza dei pannelli lo rende particolarmente adatto per le ristrutturazioni in quanto può essere benissimo posato su strutture preesistenti senza che queste debbano essere rinforzate.
Prodotti e tecnologie: UNIMETAL
Categorie: Aziende