Scandurrastudio vince il concorso per l'Infopoint di Expo 2015

E’ stato vinto da Standurrastudio il concorso per la progettazione del nuovo Infopoint di Expo 2015, che sarà realizzato nel pieno centro cittadino in Largo Cairoli. L’armonia del progetto, che rispetta il cannocchiale visivo Castello Sforzesco – Piazza Cordusio, unitamente alla dimensione sostenibile, economica e di facile costruzione, ha portato la giuria, composta da Alberto Artioli – Sopraintendente per i Beni Architettonici e Paesaggistici -, Claudio De Albertis – Presidente della Triennale di Milano -, Ferruccio de Bortoli – Direttore del Corriere della Sera -, Elio Fiorucci – Stilista -, Vittorio Gregotti – Architetto -, Daniela Volpi – Presidente dell’Ordine degli Architetti di Milano -, e Giuseppe Sala – Amministratore Delegato di Expo 2015 -, alla fatidica decisione.
Al concorso ad invito partecipavano 25 studi di architettura: A2BC, Andrea Maffei, Alessandro Zoppini, Antonio Citterio, Attilio Stocchi, Caruso Torricella Architetti, Cecchi Lima Associati, Cino Zucchi Architetti, Design 2 users, Genius Loci Architettura, Guidarini e Salvadeo, Italo Rota, Lombardini 22, Mario Bellini, Metrogramma, Migliore + Servetto, Piuarch, Professor Claudio fazzini, Renzo Bassani, Sbg Architetti, Studio Beljoioso, Studio Cerri Associati, Studio Pierluigi Nicolin, Scandurrastudio, Terragni Architetti.   

Progettista: SCANDURRASTUDIO