SanMarco per il 5° appuntamento "Architettura cosciente, architettura appropriata"

Si terrà il 21 maggio 2013 presso il Centro Conservazione e Restauro La Venaria Reale di Torino il quinto appuntamento di “Architettura cosciente, architettura appropriata”, convegno organizzato da SanMarco Terreal volto a tracciare lo stato dell’arte del laterizio e le sue ragioni di modernità. Il laterizio, da sempre diffuso in territorio nazionale e mondiale nel panorama delle costruzioni, “misura” oggi la sua vicinanza ai linguaggi contemporanei ed alle forme plastiche dei volumi architettonici di ultima generazione, proponendosi come soluzione flessibile ed ecologica, fortemente improntata a ricevere e declinare le esigenze più specifiche senza perdere quell’aurea tradizionale che da sempre lo contraddistingue.
La celebre azienda italiana rinnova dunque il suo impegno nel sostenere la cultura architettonica tanto con un seminario arricchito da illustri progettisti che mediante la scelta di una location prestigiosa, parte del migliore patrimonio culturale italiano. La Reggia di Venaria, residenza sabauda seicentesca a poca distanza dal centro di Torino, ospiterà infatti l’incontro con tre architetti di assoluta rilevanza: Aimaro Isola, Alessandro Bucci e Antonio Monestiroli presenteranno infatti le loro architetture realizzate con i Sistemi SanMarco e tracceranno approcci progettuali ed applicativi differenti, delineando così una sorta di vocabolario dell’architettura in laterizio. Un vocabolario che si prevede ulteriormente arricchito grazie agli interventi, durante la seconda parte del convegno, dello storico di architettura Guido Molinari, docente al Politecnico di Torino, del critico Prof. Giovanni Corbellini e della tecnologa e docente di Architettura Tecnica al DIST del Politecnico di Tornino Emilia Garda.  
Moderato da Marcello Balzani e patrocinato dalla Regione Piemonte, dalla Città di Venaria Reale, dall’Ordine degli Architetti P.P. e C. della provincia di Torino, dal Politecnico di Torino, dall’ANAB – Associazione Nazionale Architettura Bioecologica -, da ANTEL – Associazione Nazionale Tecnici Enti Locali - e da GAT – Associazione dei Giovani Architetti Torinesi -,  l’appuntamento suggerisce una ripresa di coscienza, che chiede di interrogarsi continuamente sulla qualità del fare architettura sia in rapporto alle risorse del territorio che alle materie del costruire. Non solo: SanMarco conferma in questa occasione la sua vocazione per la sperimentazione, per il dialogo con i protagonisti della filiera delle costruzioni e per l’innovazione di prodotto e di servizio.
La conferenza, che avrà inizio alle ore 15.30 del 21 maggio 2013, è prevista presso l’Aula Magna “Giovanni Urbini” del Centro Conservazione e Restauro La Venaria Reale in Piazza della Repubblica – Venaria Reale.       

Fotografie: courtesy Marco Introini