Pubblicato il 17 ottobre 2018

SAINT-GOBAIN: DELIBERATO NUOVO INVESTIMENTO DA 25 MILIONI DI EURO A PISA

Saint-Gobain, leader mondiale nei prodotti per l’edilizia sostenibile, ha deliberato di investire 25 milioni di euro nei prossimi due anni per il rafforzamento dello stabilimento di Pisa (il più antico in Italia, fondato nel 1889) e l’ulteriore consolidamento della propria leadership nel settore del vetro piano.
Il sito ospita un sistema produttivo integrato, che include un forno Float per la fabbricazione del vetro di base, la linea Coater che permette la successiva trasformazione del vetro in prodotti performanti e altri due impianti di trasformazione per la produzione di specchi e di vetri stratificati di sicurezza. 

Una realtà, già tra le più avanzate in Europa, che adesso sarà ulteriormente potenziata. Lo ha annunciato il Presidente e A.D. della Delegazione Mediterranea, Gianni Scotti. 
“Si tratta del piano di investimenti più consistente tra quelli varati nelle nostre fabbriche europee. – ha affermato Scotti – Vuole anche essere la nostra strategia per un mercato sempre piu’ competitivo”. 
“I 25 milioni stanziati serviranno a perseguire due obiettivi: – ha sottolineato Gianni Scotti – innanzitutto rendere ancora più competitivo lo stabilimento pisano, grazie ad un potenziamento delle linee produttive con tecnologie sempre più all’avanguardia; quindi migliorare l’efficientamento energetico e l’abbattimento delle emissioni, per una completa sostenibilità ambientale”. 

Saint-Gobain è presente in 67 paesi e con grandi numeri: 40.8 miliardi di euro di fatturato nel 2017, oltre 179.000 dipendenti nel mondo, 2.100 in Italia. La 'rete' comprende Saint-Gobain Glass (vetro piano per l'edilizia residenziale, il terziario e l'architettura di interni), Saint-Gobain Gyproc (moderni sistemi a secco e intonaci a base gesso), Saint-Gobain Isover (soluzioni per l'isolamento termo-acustico e l'impermeabilizzazione), Saint-Gobain PAM (soluzioni complete in ghisa sferoidale per il ciclo idrico integrato), Saint-Gobain Weber (malte tecniche, intonaci per facciate, posa di piastrelle e pavimenti, sistemi di isolamento a cappotto); Saint-Gobain Ecophon (pannelli a soffitto, a parete e isole sospese in lana di vetro, ad elevato assorbimento acustico), Saint-Gobain Eurocoustic (controsoffitti e pannelli murari acustici in lana di roccia e lane tecniche) e Saint-Gobain Norton (prodotti abrasivi e diamantati). 
New entry la società Logli Massimo di Prato, specializzata in sistemi e accessori per il fissaggio e l'assemblaggio di pareti in vetro. Una integrazione pensata per offrire agli architetti e agli imprenditori edili soluzioni complete.
Categorie: Mercato