Saie Smart House - Bologna, dal 14 al 17/10

Un nuovo format per dare il via al secondo cinquantennio dello storico salone dell'edilizia italiana. Torna, dal 14 al 17 ottobre alla Fiera di Bologna, Saie con il debutto di Saie Smart House, appuntamento tutto dedicato alla nuova progettazione e alle nuove tecnologie di costruzione e di impiantistica. Il format si ripeterà in tutti gli anni dispari, mentre in quelli pari toccherà a Saie Building and construction, dedicato alle tecnologie produttive e di cantiere. Tra gli ospiti della giornata inaugurale di questa edizione, il presidente di Confindustria, Giorgio Squinzi.

"Con Saie - ha detto il presidente della Fiera di Bologna, Duccio Campagnoli - vogliamo rispondere a domande come: quale nuova cultura del costruire abbiamo bisogno? Quale via immaginare per un rilancio non semplice di questa storica industria del nostro Paese? L'economia riparte se ci sono nuove idee, le nuove idee per esser buone devono essere anche interpreti di uno spirito nuovo".

La nuova piattaforma per le costruzioni - in contemporanea si terrà la prima edizione di Sie - il Salone dell'innovazione impiantistica per gli edifici, Smart City Exhibition, dedicata alle città intelligenti, Ambiente Lavoro e Saie3 - si presenta con dieci padiglioni per un totale di 85mila metriquadri e tre cluster espositivi di cui 127 esteri, 22 centri di ricerca e università italiane e estere, buyer internazionali provenienti da 15 Paesi, oltre 400 tra incontri, seminari, workshop e convegni e con il 12% in più di aziende che espongono nel percorso abitare, area dedicata ai temi della sostenibilità e dell'efficienza energetica. Non a caso, coordinatore scientifico di Saie Smart House è Norbert Lantschner, fondatore della Fondazione CsaClima chiamato a dialogare con i vertici dell'industria edilizia tra cui il nuovo presidente Ance, Claudio De Albertis.

Categorie: Eventi