Pubblicato il 5 ottobre 2016

Riqualificazione dei complessi scolastici di Alghero

Il Comune di Alghero (SS) ha bandito un concorso di progettazione per la riqualificazione complesso scolastico scuola secondaria di primo grado n.1 "Grazia Deledda" - Istituto comprensivo n. 2 di Alghero, nell'ambito del piano straordinario di edilizia scolastica iscol@ programma asse I - scuole del nuovo millennio. 
Il lotto è sito in via Tarragona n.16/18, con una superficie lorda fuori terra di mq 1.330,00, non censita al N.C.E.U., destinata ad ospitare circa 193 alunni suddivisi in 9 classi e delle relative aree verdi di pertinenza con la sistemazione degli spazi esterni. 
I progetti dovranno essere finalizzati alla massima qualità degli spazi e alla loro funzionalità rispetto alle esigenze didattiche, al fine di riqualificare una scuola adeguata alle moderne esigenze della didattica e che sia punto di riferimento del territorio per le attività di apprendimento, formative, ricreative e culturali. Gli interventi proposti devono essere coerenti con tale visione che si intende perseguire e che deve anche mirare ad implementarne la strategicità della didattica moderna, in funzione dell'evoluzione della popolazione scolastica. 
Il costo massimo di realizzazione dell'intervento da progettare è determinato in € 3.750.000,00, IVA inclusa. 

Ammessi a partecipare al concorso 
Il concorso di progettazione è articolato in unica fase, a procedura aperta e in forma anonima ed è aperto agli architetti e ingegneri iscritti nei rispettivi Ordini o registri professionali di paesi appartenenti all'Unione Europea, autorizzati all'esercizio della professione e alla partecipazione a concorsi di progettazione alla data di pubblicazione del Bando del Concorso, in possesso, a pena di esclusione, dei requisiti di ordine generale e dei requisiti di ordine professionale di cui all'art. 80 e all'art. 83 del D.Lgs. n. 50/2016. 
I raggruppamenti devono prevedere obbligatoriamente, quale progettista, la presenza di almeno un giovane professionista laureato abilitato da meno di cinque anni all'esercizio della professione secondo le norme dello Stato membro dell'Unione Europea di residenza. 

Premi 
- al primo classificato un premio di 17.155,77 euro 
- al secondo classificato un premio di 4.901,65 euro
- al terzo classificato un premio di 2.450,82 euro 
Al vincitore, se in possesso dei requisiti, attraverso procedura negoziata senza previa pubblicazione del bando, verrà affidato l'incarico per la redazione della progettazione definitiva ed esecutiva, di incarico di coordinamento della sicurezza in fase di progettazione e la direzione lavori, per un corrispettivo massimo pari ad euro 340.954,72 Iva e oneri esclusi. 
Qualora il vincitore del concorso non fosse in possesso dei requisiti sopra citati, dovrà associarsi con professionisti che ne siano in possesso nelle forme del raggruppamento temporaneo come previsto dall'art. 152 comma 5 del D.lgs 50/2016, presentando all'atto della partecipazione al concorso espresso impegno in tal senso.
Categorie: Eventi