Ricostruzione in Abruzzo

545 mln destinati all’apertura di nuova cantieriIl Cipe ha sbloccato 545 milioni per garantire la prosecuzione della ricostruzione dell'edilizia privata post sisma in Abruzzo, assegnando inoltre circa 142,5 milioni al Comune dell'Aquila, su nuovi fondi 
stanziati dalla legge di stabilità n. 147/2013. Per i Comuni fuori dal cratere sismico il Cipe ha sbloccato, sempre per la ricostruzione di immobili privati, circa 16 milioni di euro. (fonte Ansa).