Report dall'Ecobuild 2011

Anche se il numero dei visitatori era stato già annunciato, Ecobuild 2011 ha ampiamente superato le previsioni degli organizzatori e con più di 50.000 persone si è imposto come il più grande evento per il design e la costruzione ecosostenibile. La fiera, con più di 1.300 espositori, che offrivano una gamma di prodotti incredibilmente varia, comprendeva il StradmitZED, costruito dall’architetto Bill Dunster: una casa che può essere realizzata per sole 135.000 sterline usando balle di fieno inserite in una struttura di legno. Proseguendo con il tema del legno, la struttura dell’ingegner Pasquilli è stata accolta come un’attrazione centrale dello show, una favolosa geometria iperbolica che dimostrava l’ampiezza dell’intelaiatura che può essere raggiunta con il legno lamellare. Anche l’energia, creata o risparmiata, ha attirato le attenzioni di numerosi visitatori ansiosi di confrontarsi su questo tema di attualità con i produttori di pannelli solari e fotovoltaici, caldaie a risparmio energetico, impianti di riscaldamento e climatizzazione. Proseguire e rafforzare quanto seminato in questi anni è l’obiettivo, già in corso, della prossima edizione di Londra: l’Ecobuild 2012.
Categorie: Fiere e Congressi