Quarta edizione del Premio "Ugo Rivolta" per l'housing sociale

E’ attivo il bando di concorso per la partecipazione alla quarta edizione del Premio Europeo di Architettura Ugo rivolta, promosso dall’ordine degli Architetti PPC della Provincia di Milano per divulgare i migliori progetti di edilizia sociale realizzati in ambito europeo negli ultimi cinque anni.
Istituito nel 2007, il riconoscimento si pone lo scopo di dare un contributo alla ricerca e al dibattito relativo all’housing sociale a livello europeo, creando un catalogo delle migliori architetture residenziali a basso costo che sappiano funzionare come esempio.
La prima rassegna ha visto la vittoria dello spagnolo Guillermo Vàzquez Consuegra per l’ “Edificio per case popolari a Rota”; si sono poi susseguiti Kis Péter e Valkai Csaba dello studio Kis Péter Épìteszmuterme (2009) e Zanderroth Architekten (2011).
I progetti ammessi alla quarta edizione sono edifici di edilizia sociale costruiti, conclusi e consegnati tra il gennaio 2008 e il dicembre 2012 sul territorio dei 27 paesi della Comunità Europea e della Svizzera.
Per partecipare alla prima fase di concorso, stabilita per venerdì 28 giugno 2013, è richiesta la segnalazione dell’opera mediante compilazione della scheda di iscrizione pubblicata al link: http://premiorivolta.ordinearchitetti.mi.it.