Pubblicato il 28 ottobre 2015

PROFESSIONE - I migliori progetti di rigenerazione e riuso premiati dal CNAPPC

La pedonalizzazione e riqualificazione di via Costa, strada centrale della città di Mestre (Venezia), progettate dallo studio Archpiùdue, capogruppo Mauro Sarti, e gli interventi di riuso temporaneo nel quartiere del Poblenou a Barcellona, pensati da Sara Neglia sono i progetti vincitori, rispettivamente della sezione Architetti e di quella riservata a Università, Enti, Fondazioni e Associazioni, della quarta edizione del Premio RI.U.SO. bandito dal Consiglio Nazionale degli Architetti, promosso insieme a SAIE, Salone Internazionale dell'Innovazione Edilizia, ANCE e Legambiente.
«Oltre 1200 i progetti che complessivamente hanno partecipato ai bandi di selezione del Premio RI.U.SO confermando una elevata qualità nel campo della rigenerazione urbana e della riqualificazione energetica, nelle tematiche legate alle nuove forme dell'abitare e in quelle più generali che riguardano il rapporto tra architettura e sviluppo sostenibile», scrivono dal CNAPPC.

Categorie: Architettura | Professione