Pubblicato il 2 dicembre 2015

PROFESSIONE - Autodesk rivoluziona il Document Management del mondo delle costruzioni

Autodesk, Inc. ha annunciato Autodesk BIM 360 Docs: un servizio completo basato su cloud per l’industria delle costruzioni, che offre uno spazio di lavoro virtuale per creare, accedere, gestire, e condividere documenti di progetto in 2D e 3D, progetti e modelli.

Il 25 per cento di una costruzione consiste nel rielaborare, e circa il 10 per cento dei materiali sono sprecati, secondo lo studio di settore che Autodesk ha condotto nel 2013, dal titolo "Making the Grade." Gran parte di questo spreco è dovuto al processo che è soggetto a errori di gestione di centinaia di migliaia di documenti di progetto. Oggi, il settore delle costruzioni deve fare i conti con molteplici fornitori di soluzioni di document management, contribuendo a inefficienze e rischi significativi nella progettazione delle costruzioni.
Precedentemente conosciuto come Project Alexandria, Autodesk BIM 360 Docs consentirà un risparmio di tempo, riducendo i rischi e gli errori nei progetti di costruzione. BIM 360 Docs è stato progettato per garantire che l'intero team di progetto sia costruito in base alla versione corretta dei documenti e dei progetti.
"Autodesk sta definendo un nuovo modello a livello mondiale per la gestione della costruzione", ha affermato Amar Hanspal, Senior Vice President, Products di Autodesk. "Una soluzione completa era attesa da tempo e il ritardo ha causato aumento di costi e tempi nel settore delle costruzioni. Autodesk ha affrontato la sfida e grazie al proprio know-how ora è in grado di compiere un enorme passo avanti nell’industria di riferimento”.

Autodesk BIM 360 Docs mette in connessione i membri del team di progetto attraverso un modello collaborativo con accesso in tempo reale ai documenti e per tutto il ciclo di vita del progetto. Le funzionalità previste includono:

•    Esperienza 3D e 2D in connessione, consentendo agli utenti di interagire con i modelli in 2D e potendole visualizzarle in 3D sulla stessa pagina, e viceversa;
•    Processi di controllo e di approvazione di accesso basati su autorizzazioni per gestire l'aggiornamento e il rilascio di documenti, evitando ai team di progetto di lavorare con informazioni datate;
•    Visualizzazione di grandi formati PDF, documenti di progettazione ottimizzati per dispositivi Apple iOS;
•    Organizzazione automatica in gruppi dei documenti originali e aggiornamento, tra cui il riconoscimento ottico dei caratteri estremamente preciso e personalizzato (OCR)

I leader del settore, dai progettisti ai general contractor e dagli ingegneri ai proprietari/operatori hanno testato e dato un feedback al team di Autodesk BIM 360 durante lo sviluppo del prodotto.

"La gestione dei documenti ha storicamente rappresentato una sfida significativa per gran parte del settore delle costruzioni, ma molti ancora utilizzano varie soluzioni via web non meglio specificate che non rappresentano una valida soluzione", ha dichiarato Jason Reece, della Balfour Beatty Construction. "Abbiamo collaborato con Autodesk per tutto il processo di sviluppo e in base a quello che abbiamo visto finora, BIM 360 Docs è sulla strada giusta per offrire all'industria una soluzione tecnologica integrata per risolvere questo annoso problema".

Autodesk sta raccogliendo le prenotazioni per la versione limitata e per l’anteprima gratuita di Autodesk BIM 360 Docs sul sito www.bim360.com/docs. La soluzione dovrebbe arrivare sul mercato nei primi mesi del 2016. In aggiunta alla versione limitata gratuita di BIM 360 Docs, Autodesk offrirà la possibilità di sottoscrivere ulteriori funzionalità scalabili per soddisfare le esigenze più avanzate di imprese di costruzione. La soluzione sarà inizialmente disponibile solo in lingua inglese.
Prodotti e tecnologie: AUTODESK
Categorie: Professione