Professional Day a Roma

Si è tenuto il 19 febbraio scorso la seconda edizione del Professional Day. A distanza di poco meno di un anno, per la seconda volta si sono unite a Roma le maggiori professioni dell'area tecnica nella giornata delle libere professioni, da cui sono partite 12 proposte organiche per la crescita sostenibile. Il testo "Riprogettare l'Italia per tornare a crescere", è stato approvato da Geologi, Biologi, Chimici, Dottori Agronomi e Dottori Forestali, Geometri, Ingegneri, Periti agrari, Periti industriali, Tecnologi alimentari.
Di seguito le proposte:

  • un Piano Nazionale di difesa dal rischio sismico ed idrogeologico;
  • la promozione del Fascicolo del Fabbricato e una nuova anagrafe immobiliare;
  • fermare la cementificazione e promuovere il riutilizzo del costruito;
  • bonificare le abitazioni dai materiali edilizi nocivi;
  • sostenere la rottamazione degli impianti elettrici e il risparmio energetico;
  • rilanciare la Green Economy con la gestione sostenibile dei rifiuti;
  • promuovere la trasparenza con gli Open Data per una pubblica amministrazione efficiente;
  • favorire la devolution professionale, innovare per crescere e fare dell'agroalimentare e del paesaggio il motore della crescita, della qualità della vita e della manutenzione dell'ambiente e del territorio.