Pubblicato il 16 novembre 2015

Il Bosco Verticale di Boeri a Milano vince il premio CTBUH per gli edifici alti

Miglior edificio alto del mondo per il 2015: è questo il premio che è stato assegnato dal Council on Tall Buildings and Urban Habitat (CTBUH) all'architetto milanese Stefano Boeri, per il suo Bosco Verticale. Il CTBUH ha successivamente elaborato che le due torrri residenziali di Milano si sono separate dal gruppo "grazie al verde e all'altezza".

Tra i finalisti erano presenti altri 4 edifici, rispettivamente di Foster&Partners, Toyo Ito, SOM.

Da quando è stato completato, a inizio 2015, Bosco Verticale ha ripeturamente vinto i premi della sua categoria, grazie al progetto di Boeri che ha superato i compromessi tra la vegetazione in facciata e l'altezza dell'edificio, producendo un esempio che apre una nuova epoca nel rapporto tra verde, facciata e altezza.
Realizzazione: BOSCO VERTICALE
Categorie: Architettura