Philarmonie di Parigi: il cantiere prosegue

Accusata di candidarsi quale “concert hall più costosa al mondo”, la Philarmonie di Parigi di Jean Nouvel ha ufficialmente superato indenne i tagli di investimento del settore culturale effettuati dalla nuova finanziaria francese. Il cantiere della monumentale architettura prosegue a pochi passi dal parco de La Villette con una previsione di costo complessivo di 387 milioni di euro, grazie al quale i piani obliqui del comparto concretizzeranno il sistema di spazi pubblici aperti su cui si basa il comparto vincitore del concorso internazionale indetto nel 2007. L’edificio sarà con ogni probabilità ultimato per il 2015 e metterà a disposizione una sala con 2400 posti a sedere.
Progettista: ATELIERS JEAN NOUVEL