Pubblicato il 16 aprile 2019

Park Associati vince il concorso internazionale per il nuovo waterfront di Catania

È lo studio milanese guidato da Filippo Pagliani e Michele Rossi insieme a Consorzio stabile di ingegneria R1 e COPRAT società cooperativa ad aggiudicarsi il primo premio del concorso di idee “Idee per un Masterplan – Riqualificazione del Waterfront e delle zona di interazione della Città con il Porto e la Ferrovia”, bandito all’inizio del 2018.
Dopo una battuta d’arresto a seguito di alcune polemiche da parte dell’Ordine degli Architetti di Catania che trovava troppo severi i requisiti espressi nel bando, a inizio anno sono stati riaperti i termini e modificate le modalità di partecipazione del concorso internazionale di idee, rendendolo più aperto rispetto a quello presentato l’anno precedente. 

L’oggetto “Idee per un Masterplan - Riqualificazione del Waterfront e delle zone di interazione della Città con il Porto e la Ferrovia” della procedura ad evidenza pubblica rende al meglio la finalità di un bando che abbiamo riaperto per consentire la massima partecipazione di progettisti, anche di rango internazionale, a uno dei piani di sviluppo fondamentali per la nostra Catania. Vale a dire definire con soluzioni progettuali innovative la revisione dello strumento urbanistico, ancora fermo al 1969, di cui il riordino della zona costiera è elemento essenziale per riqualificare per riunire la città e il mare e mettere a sistema un insieme di aree tra loro, oggi, molto diverse tra loro” - ha commentato il sindaco Salvo Pogliese. 

Nell’ampia fascia urbana costiera, che parte da Piazza Europa e arriva fino alla zona del faro Biscari, ricadono infatti i principali punti di contatto tra la rete ferroviaria esistente, il porto e la città, aree che rappresentano oggi alcune delle criticità più importanti riguardanti il sistema della viabilità, lo sviluppo residenziale e il rapporto città-mare. 

Sulla base delle procedure ad evidenza pubblica sono risultati i seguenti vincitori: 

Primo classificato: RTP (costituendo) PARK Associati Srl, Milano (capogruppo); Consorzio stabile di ingegneria R1 s.c.a.r.l., San Giovanni la Punta (CT); COPRAT società cooperativa, Mantova (mandante); 

Secondo classificato: RTP (costituendo) arch. P.F. Calì e associati (arch. Madorell, arch, Costa, ing. Amore, arch. Calì, ing. Pennisi, arch. Russo, dott. Impallomeni, arch. Grima, Acicastello (CT); 

Terzo classificato: Società di Architettura “Ternullo / Melo Architects da” Lisbona (Portogallo).
Progettista: PARK ASSOCIATI
Categorie: Architettura