Pubblicato il 14 novembre 2018

OMA inaugura il progetto Norra Tornen a Stoccolma

Il progetto Norra Tornen è stato recentemente inaugurato dallo studio OMA a Stoccolma. Esso si poggia su due involucri edilizi ereditati da un progetto avviato dall'ex architetto cittadino Aleksander Wolodarski e non realizzato.
I progettisti di OMA hanno lavorato dai resti dei due involucri del progetto precedente non realizzato. 
Il programma optato, che ha previsto appartamenti con enfasi su ampi spazi esterni, hanno impedito una traduzione letterale dei due volumi in forme architettoniche abitabili.  

L'involucro dell'edificio precedente è stato adottato come un dato di fatto. La sua segmentazione verticale iniziale è stata completata da una seconda segmentazione orizzontale che conferisce agli esterni degli edifici un trattamento unico e omogeneo: una pelle ruvida, formata attraverso un alternarsi di spazi esterni ritirati e salotti sporgenti.

Il materiale scelto, cemento a coste colorate spazzolato con ciottoli aggregati multicolori esposti, riecheggia l'architettura brutalista. Il calcestruzzo del Norra Tornen si presenta sotto forma di pannelli prefabbricati - una tecnica di costruzione che consente di continuare a lavorare sul cantiere anche al di sotto del limite di cinque gradi Celsius che proibisce il getto di calcestruzzo in situ. 
La prefabbricazione ha anche ridotto significativamente i costi di costruzione. In questo modo un design con un rapporto muro-pavimento vicino a 1 - la maggior parte degli sviluppatori sarebbe scoraggiato da un rapporto di 0,5 - improvvisamente non era una proposta impensabile. 

L'investimento potrebbe essere incanalato nella creazione di appartamenti con layout unici, orientamenti multipli e metri quadrati extra di finestre - un bene prezioso in un paese con scarsa luce diurna per metà dell'anno. In un centro città con un patrimonio abitativo in gran parte costruito prima della seconda guerra mondiale, Norra Tornen introduce un nuovo modo di vivere che riunisce la densità con la possibilità di godere dello spazio esterno (Stoccolma è al quarto posto tra le città con la più alta qualità dell'aria europea Unione).  

La Innovationen Tower comprende 182 unità abitative, completate da una sala cinema, una sala da pranzo per feste e celebrazioni, un appartamento per gli ospiti, una palestra con sauna e una zona relax, e spazi commerciali al piano terra.  
La Torre Helix comprende 138 unità, oltre a servizi.

Crediti: OMA