Pubblicato il 2 luglio 2018

nuovo accordo tra Università Iuav di Venezia e SEU di Nanchino

L'accordo di cooperazione è stato firmato presso il Rettorato Iuav ai Tolentini tra l’Università Iuav di Venezia e la Southeast University (SEU) di Nanchino (Repubblica Popolare della Cina).
L’accordo prevede, oltre al tradizionale scambio di docenti e studenti e all’avvio di attività congiunte per lo svolgimento di ricerche e l’organizzazione di conferenze e seminari, anche l'istituzione di un Premio di studio, promosso e sostenuto finanziariamente dalla fondazione EMGdotART, da destinare in particolare a dottorandi della SEU.
Il premio consisterà nel finanziare integralmente un anno di studi da svolgere allo Iuav, in collaborazione con la Scuola di Dottorato Iuav, su temi di ricerca congiunti, i cui risultati potranno essere presentati in occasione dello svolgimento della Biennale Internazionale di Architettura di Venezia.  
Le attività del Premio si svolgeranno in collaborazione con la Fondazione EMGdotART, che ha sede a Venezia (Palazzo Zen a Cannaregio) e a Nanchino e che è tra le promotrici dell’iniziativa. 
Saranno presenti alla firma dell'accordo Alberto Ferlenga, rettore dell’Università Iuav di Venezia, accompagnato da Enrico Fontanari, delegato del rettore per gli Affari Internazionali, da Marino Folin, in rappresentanza della Fondazione EMGdotART, e da DING Hui, Vice President della Southeast University di Nanchino, accompagnato da una delegazione di docenti della SEU.
Categorie: Architettura