200 milioni di mutui agevolati: bando per impianti sportivi

E’ stato presentato dal Presidente dell’Associazione Nazionale Comuni Italiani, Antonio Decaro e il Commissario Straordinario dell’Istituto per il Credito sportivo Paolo D’Alessio, il nuovo bando "Sport Missione Comune" per i mutui agevolati ai Comuni e pertinenti alla riqualificazione o alla nuova edificazione degli impianti sportivi italiani, per 200 milioni di euro.
Saranno costruiti e riqualificati palestre, campi all’aperto e piste ciclabili comunali. Il fondo sarà diviso in due tranche da 100 milioni di euro. La prima trance sarà con mutuo a tasso zero al fine di poter sviluppare, entro il 2017, la realizzazione di progetti in fase di elaborazione. La metà di tale somma sarà riservata ad interventi realizzati dai Comuni delle aree interne al Paese e dalle Unioni di Comuni. Ogni ente potrà presentare una o più istanze relative ad un solo progetto o porzione dello stesso che avrà un totale abbattimento della relativa quota interessi nel limite massimo di 2 milioni di euro di mutui. La seconda trance, di altri 100 milioni di euro, andrà a finanziare gli enti locali e privati per progetti di partenariato pubblico-privato a tasso agevolato. 
I cantieri inerenti agli interventi per i progetti ammessi al contributo dovranno iniziare entro il termine di sei mesi dalla data di stipula del contratto del finanziamento nonché essere ultimati entro diciotto mesi dalla stipula del contratto di mutuo. Le domande per potersi candidare devono essere trasmesse entro il 28 Ottobre. 
Categorie: Mercato