Pubblicato il 20 novembre 2018

Mirr, la soluzione battente vetro per gestire correttamente la luminosità

Scrigno presenta Mirr, la soluzione battente con anta in vetro filomuro della gamma Essential, grazie a cui la luce entra in scena come vera protagonista. Una proposta ideale per garantire il massimo benessere indoor, modulando la luminosità a seconda delle esigenze.
Sono circa 22 le ore trascorse giornalmente in spazi chiusi, pari al 90% del nostro tempo, come rivela il recente sondaggio The Indoor Generation, condotto tra Europa e Nord America, a conferma dei dati dell’Agenzia Europea dell’Ambiente. Il miglioramento del comfort indoor si configura, pertanto, come un aspetto prioritario da valutare in sede di progettazione e, in questo contesto, assume sempre maggior rilievo lo studio della luminosità, controllata in funzione della destinazione d’uso dei locali e in considerazione dell’impatto sulla qualità della vita. In dettaglio, alla base delle più recenti tendenze progettuali, quali lo Human Centric Lighting, vi è il ruolo della luce nell’influenzare il ritmo circadiano, l’orologio biologico che regola le funzioni corporee in corrispondenza dell’alternanza giorno e notte, oggetto dello studio vincitore del premio Nobel 2017 per la Medicina. 
Un disallineamento di tale ciclo può, infatti, avere significative ricadute sulla salute e il benessere psicofisico delle persone, nonché sull’umore e la produttività, se calato in ambito lavorativo. Da qui, l’importanza di realizzare zone in cui la diffusione della luce e il rapporto tra luce naturale ed artificiale siano correttamente calibrati, un risultato che può essere ottenuto tramite un’accurata valutazione illuminotecnica e una serie di accorgimenti progettuali. 

In tal senso, Scrigno si schiera a fianco di architetti, progettisti ed Interior Designer con Essential Battente Vetro Mirr, in grado di guidare il passaggio della luce, tracciando una trama di trasparenze e riflessi che creano un continuum tra gli ambienti. 
A seconda della finitura scelta, è così possibile dosare la luminosità dei locali, valorizzandone al contempo l’estetica anche in virtù dello stile minimal tipico della serie Essential, connotato da linee nette e pulite: il profilo si allinea, infatti, perfettamente con il telaio e diventa quasi impercettibile, per una sorprendente fusione tra porta e parete. L’anta Essential Battente Vetro Mirr presenta una struttura perimetrale interna forgiata in alluminio, rivestita con lastra in vetro a tamponamento singolo o doppio. Disponibile in un ampio assortimento di tipologie, include oltre 15 opzioni in vetro temperato. È possibile spaziare tra diverse nuance del trasparente, satinato, reflex, fumé o del bronzo, a cui si aggiungono le finiture specchio, specchio fumé e specchio bronzo, rivestite con vernice di sicurezza “Gpsafe”, testata secondo le norme UNI EN 12600. 
Ricca anche la palette di colori selezionabili per la versione in vetro laccato, con finishing lucido o satinato. Un’offerta sinonimo di massima personalizzazione, per un design in linea con le più diverse esigenze progettuali, sia in ambito residenziale che terziario. 

  Francesco Bigoni, CMO di Scrigno Group, dichiara: “Il cambiamento degli stili di vita contemporanei, caratterizzati da un’evidente tendenza a trascorrere la maggior parte del tempo in ambienti indoor, rende necessario adottare misure che consentano di viverli in armonia. 
Queste considerazioni sono una costante fonte di ispirazione per il nostro reparto di R&D, orientato a sviluppare soluzioni sempre più innovative e in linea con le esigenze della quotidianità. Essential Battente Vetro Mirr è un esempio di questa filosofia: una soluzione ideale quando si vuole coniugare l’esigenza di diffondere la luce con la necessità di privacy o quando si intende filtrarla preservando la leggerezza degli spazi. Un gioco di equilibri che è l’essenza stessa di questa soluzione, connubio perfetto tra la raffinatezza del vetro e la resistenza dell'alluminio.”
Prodotti e tecnologie: SCRIGNO
Categorie: Aziende