Pubblicato il 11 novembre 2013

Milano un secolo di architettura milanese. Hoepli Editore

Un inedito e affascinante percorso fotografico rivisita gli edifici più significativi progettati a Milano nel XX secolo: dai palazzi di piazza Cordusio, chiaro esempio di evoluzione rispetto al tempo passato, alle recenti strutture del quartiere Bicocca che rappresentano le avvenute conquiste e indicano le prospettive future.La ricca raccolta di immagini, in gran parte realizzate appositamente dagli autori, costituisce un ampio panorama architettonico che, attraverso il susseguirsi cronologico delle diverse costruzioni, testimonia le vicende di Milano e l’evolversi della città dall’inizio del secolo alla ricostruzione postbellica, sino all’orientamento caratteristico degli ultimi decenni verso una dimensione europea.Ogni singolo edificio esaminato è accompagnato da ricco materiale fotografico, sintetiche e chiare indicazioni tecniche e utili riferimenti bibliografici, inseriti in un’agile cornice grafica.L’opera comprende 550 schede con oltre 700 immagini riferite a 565 progettisti.Gli autori hanno seguito due criteri fondamentali per la scelta degli edifici da inserire: uno temporale ed uno “territoriale”. Il primo è definito nel titolo: un secolo, il XX. Il secondo, quello territoriale, ha portato gli autori, dopo lunghe riflessioni, a circoscrivere l’ambito della loro ricerca entro i confini fisici della città di Milano, tralasciando così alcuni episodi notevoli che normalmente sono considerati milanesi, come gli uffici dell’Alfa Romeo di Arese ad opera di Gardella, la Mondadori di Oscar Niemeyer a Segrate, ed altri ancora. Non compaiono nel volume anche alcune situazioni urbane come piazzale Cadorna di Gae Aulenti o altre espressioni più di urbanistica cittadina che di vera e propria natura architettonica.Il volume si rivolge non solo ai professionisti del settore, ma anche a tutti gli appassionati di architettura e a coloro che si interessano alla realtà architettonico-culturale della città.Ulteriore pregio del volume sono le schede tecniche riportate in lingua inglese in fondo allo stesso, anch’esse dotate di una veste grafica agile e piacevole.

MILANO
UN SECOLO DI ARCHITETTURA MILANESE DAL CORDUSIO ALLA BICOCCA 
Gramigna Giuliana; Mazza Sergio
Editore: HOEPLI