Pubblicato il 10 dicembre 2015

MERCATO - Milano: all'asta il villaggio liberty "Andrea del Sarto" proprietà di Aler

Vendita in blocco, necessaria per le casse dell'istituto.

L'Aler di Milano mette all'asta le sue proprietà di pregio per iniziare a sanare le casse storicamente in rosso. E così vende in blocco il "Villaggio Andrea del Sarto", 11 villette di varie metrature, progettate dall'architetto Giovanni Broglio tra il 1924 e il 1925, con decori e fregi nello stile liberty dell'epoca. Il villaggio che si estende tra via Andrea del Sarto, via Tiepolo e piazza Ferravilla, in zona Città studi, viene venduto con una base d'asta di 13 milioni e 900 mila euro. Il bando, scaduto lo scorso 25 settembre, è stato prorogato di sei mesi in attesa che si aggiungano nuove offerte a quelle già pervenute in busta chiusa, in modo da realizzare un ricavo vantaggioso per l'istituto con tanto di acquirente disposto a comprare tutto il blocco. Non è la prima volta che Aler mette all'asta il complesso di villette. Nel 2013 erano stati messi in vendita 9 immobili con una base d'asta di 8.376.480 euro. L'iniziativa, però, non andò a buon fine. Le casette liberty nel 2009 erano state affidate in convenzione a Infrastrutture Lombarde, la holding della Regione, affinché avviasse un progetto di ristrutturazione e valorizzazione. In questi mesi Aler sta ritentando di nuovo l'operazione per cercare di realizzare una vendita in blocco del "villaggio" che sia vantaggiosa per le casse dell'azienda in modo da poter utilizzare il ricavato per sistemare quella parte del patrimonio immobiliare che ha bisogno di un 'restyling'. Al momento sono arrivate 5 offerte in busta chiusa. (ANSA).

Categorie: Mercato