Pubblicato il 6 ottobre 2018

Matteo Ghidoni e Enrico Dusi per il concorso per l'Urban Center di Milano

Proclamati i nomi degli architetti che realizzeranno la struttura del nuovo Urban Center di Milano negli spazi della Triennale.
I due architetti che si sono aggiudicati il concorso per la nuova struttura da inserire al'interno degli spazio della Triennale, sono Matteo Ghidoni - dello studio Salottobuono - e Enrico Dusi - dello studio Enrico Dusi Architecture.  

Gli architetti sono stati selezionati, in una prima fase, tra le 69 candidature, effettuata attraverso la presentazione del curriculum e portfolio; successivamente parte della rosa di sette team, tra cui lo studio Unulaunu, Alessandro Floris (2f architettura), Dap Studio, Piovenefabi, Milk Train, Startt.  

Il duo di professionisti vede la nuova sede dell'Urban Center come un'attiva e producente istituzione, i cui spazi si sviluppano su due piani scanditi da pochi elementi d'arredo ed una gradonata che vede il piano terra come un forum per gli eventi. Il primo piano è concepito come un unico open space per gli uffici. 

La giuria del concorso era composta da personalità di fama internazionale del mondo dell'architettura e della scena urbana milanese:
Cino Zucchi (Cino Zucchi Architetti); 
Stefano Boeri ed Alberto Artioli, rispettivamente presidente e consigliere di amministrazione della Fondazione La Triennale di Milano; 
Lorenza Baroncelli, curatore del settore Architettura, Rigenerazione urbana e Città; 
Paolo Brambilla, rappresentante dell'Ordine degli Architetti di Milano. 

Crediti fotografici: Gianluca Di Ioia