"Materia, colore, luce": a Vincenza il convegno di SanMarco Terreal Italia

La più grande tradizione architettonica italiana e la cultura contemporanea del progetto: ancora una volta, per la terza edizione del convegno “Materia, colore, luce”, SanMarco Terreal Italia sceglie una cornice di eccezione, tramutando in palcoscenico del dibattito tra professionisti il Palazzo Bonin Longare di Vicenza. Costruito su disegno di Palladio e di Vincenzo Scamozzi, l’edificio, ora sede di Confindustria Vicenza, introdurrà il congresso in un luogo dell’immaginario figurativo e culturale locale: venerdì 25 maggio 2012 infatti, importanti architetti del panorama italiano ed esperti del settore si confronteranno sulle tematiche di ordine teorico, ma anche tecnico e tecnologico che governano le logiche del progetto. “Materia, colore, luce”, terzo appuntamento in programma – dopo il primo tenutosi a Roma presso la Casa dell’Architettura nel novembre 2010 e il secondo alle Catacombe di San Gennaro di Napoli lo scorso giugno – vedrà dunque la partecipazione di autorevoli relatori come Alfonso Femia e Gianluca Peluffo (5+1 aa), Francesca Valan (CMF Designer), Gianni Forcolini (Docente di Lighting Design al Politecnico di Milano), Toni Follina (Studio Follina), Gianni Cagnazzo (Presidente ANAB), e personalità istituzionali come Giuseppe Pilla, presidente dell’Ordine degli Architetti P.P. e C. di Vicenza, Antonio Schillaci, presidente dell’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Vicenza, Giovanni Bisson, presidente del Collegio dei Geometri e Geometri Laureati della provincia di Vicenza e Guido Beltramini, direttore del Centro Internazionale di Studi di Architettura Andrea Palladio. Ingredienti della composizione equilibrata dello spazio architettonico, materia luce e colore sono categorie essenziali, la cui interrelazione e proporzione definisce in modo inequivocabile la qualità del costruito e del tessuto urbano.
Categorie: Eventi