Pubblicato il 22 novembre 2018

Marco Bucci cerca due consulenti per la direzione lavori e verifica per il Ponte di Genova

Il Commissario Marco Bucci, incaricato per la ricostruzione del ponte di Genova, è alla ricerca di due consulenti per l'affidamento della direzione lavori e la verifica delle fasi di progettazione.
Il commissario Marco Bucci ha provveduto ad inviare ad alcune aziende rinomate nel settore dei servizi di Project&Construction Management e di Quality Assurance, sebbene questa fase è a libero accesso da parte di tutte le imprese che posseggano i requisiti necessari. 

Le proposte da inviare, entro le ore 12 del 26 novembre 2018, prevedono che le imprese dichiarino di voler partecipare ad una sola selezione o a entrambe, sebbene possano risultare vincitrici soltanto di una. 

I servizi per i quali si chiede l'appalto saranno il «coordinamento progettuale, direzione lavori, controllo qualità e supporto alla struttura commissariale». 

La società interessata, dovrà essere pronta, entro 10 giorni dalla firma del contratto e con quotidiana presenza presso la struttura commissariale, per portare: supporto tecnico e assistenza alla struttura commissariale in ogni fase dell'appalto, supporto tecnico e assistenza al responsabile del procedimento, verifica e valutazione dei progetti, predisposizione e revisione dei documenti contrattuali, direzione dei lavori, responsabile del controllo dello stato di avanzamento del progetto fino al collaudo definitivo delle opere, responsabile della qualità e delle relative procedure, guida alla gestione dei progetti, assistenza al collaudatore, assistenza nelle procedure di finanziamento, assistenza nelle procedure autorizzative. 

L'incarico di verifica della progettazione prevede tutti «i servizi di verifica della progettazione preventiva e in corso d'opera dell'appalto o degli appalti pubblici dei lavori» per le fasi di demolizione e ricostruzione del viadotto in questione. L'attività di verifica comprenderà: la completezza della progettazione, l'appaltabilità della soluzione progettuale prescelta, la minimizzazione dei rischi di introduzione di varianti e di contenzioso, i presupposti per la durabilità dell'opera nel tempo, l'ultimazione dell'opera entro i termini previsti, l'adeguatezza dei prezzi unitari utilizzati, la manutenibilità delle opere, la sicurezza delle maestranze e degli utilizzatori.
Categorie: Professione