M9/ Transforming the city - dal 7/6 al 28/9

Nasce un nuovo Museo, un nuovo polo culturale di respiro internazionale, poliedrico ed enciclopedico, policromo e caleidoscopico, duttile ed eclettico, una 'fabbrica del sapere' che metterà in scena i 'fondamentali' 100 anni che hanno rivoluzionato il mondo, le grandi trasformazioni sociali, economiche, demografiche, culturali ed ambientali che hanno caratterizzato il Novecento. E soprattutto un importante progetto di rigenerazione urbana.

Nel 2010, in occasione della 12. Mostra Internazionale di Architettura, la Fondazione di Venezia ha presentato i risultati del concorso internazionale per il progetto M9, vinto dallo studio anglo-berlinese Sauerbruch Hutton. 
Quest'anno, con l'avvio dei lavori di costruzione, la Fondazione, nella sua sede su Rio Novo a Venezia, (bella costruzione razionalista progettata nel 1952 da Angelo Scattolin) intende presentare il progetto esecutivo che interessa l'area di oltre 9.200 m2, nel cuore di Mestre, città identificata come manifesto del Novecento, terraferma di Venezia, caso di studio esemplare per la sua storia legata a immigrazione ed emigrazione, al polo di Marghera e a una densità imprenditoriale tra le più alte d'Europa.
Introdurrà la mostra una presentazione del contesto urbano, le motivazioni politiche dell'intervento, e un breve excursus sul progetto culturale.

M9/Transforming the city è curata da Fabio Achilli, Guido Guerzoni, Louisa Hutton e Matthias Sauerbruch 

Vernice stampa 5 giugno dalle 10 alle 17
Opening 5 giugno dalle 18.00 alle 21.00


FONDAZIONE DI VENEZIA
Rio Novo 3488/U Dorsoduro 30123 - VENEZIA
Dal 7 giugno al 28 settembre2014
Orari: lun/sab  10-17, domenica chiuso
Entrata libera