Pubblicato il 24 gennaio 2017

L'ex Magazzino Vini si trasforma in Eataly Store a Trieste

E' stato simbolicamente consegnato alla città di Trieste l'ex Magazzino Vini, sottoposto a lavori di ristrutturazione e che ospita, dal 17 gennaio, un nuovo store di Eataly. 
L'acquisto e i lavori nell'immobile ottocentesco - lungo le Rive di Trieste, prospiciente al mare dal quale dista solo qualche metro e con uno splendido waterfront - sono stati della Fondazione CrTrieste, che ha investito 25 milioni di euro. Il progetto è dello studio Archea Associati, e i lavori sono stati suddivisi in due lotti, per fondazioni e opere speciali (2010-2012) e per opere civili e impianti tecnologici (2015). L'edificio storico è stato "smontato" e ricostruito, con due livelli interrati e due fuori terra, con parcheggio interrato e spazi commerciali. Il progetto non modifica il volume originario ma lo occupa scavandovi dentro un nuovo edificio indipendente. 
Lo stacco fisico tra il nuovo "manufatto" e il paramento storico realizza un suggestivo spazio tra interno ed esterno. Il vetro che chiude l'involucro interno riflette i contorni delle mura del magazzino e delle sue aperture permettendo di rendere visibili le attività che vi si svolgeranno all'interno. Il nuovo volume si sviluppa su quattro livelli. Verso il mare, una grande finestra permette una straordinaria vista del porto di Trieste. 
Il sindaco di Trieste Roberto Dipiazza lo ha definito "un polo straordinario di attrazione per il turismo che crea nuovi posti di lavoro". Il presidente Fondazione CrTrieste, Massimo Paniccia parla "di un investimento utile per la collettività messo a disposizione di cittadini e visitatori". 

[fonte:Ansa]