Pubblicato il 21 dicembre 2015

Legge di Stabilità 2016: oltre 300 milioni in 4 anni per i Beni Culturali

Una parte degli investimenti infrastrutturali verrà dedicata al restauro e recupero; impegno anche per Matera "Capitale della Cultura" nel 2019.

Numerosi gli interventi in favore della cultura previsti dalla Legge di Stabilità 2016: dal finanziamento del Piano strategico “Grandi Progetti Beni culturali”, agli interventi di manutenzione e restauro, a Matera 2019.

Vengono stanziati 70 milioni di euro per l’anno 2017 e 65 milioni di euro a decorrere dall’anno 2018 per la realizzazione del Piano strategico “Grandi Progetti Beni culturali” di cui all’articolo 7 del decreto Cultura ArtBonus (DL 83/2014 convertito nella Legge 106/2014). Si tratta del Piano nazionale che si impegna a individuare beni o siti di eccezionale interesse culturale e di rilevanza nazionale per i quali sia necessario e urgente realizzare interventi organici di tutela, riqualificazione e valorizzazione, anche a fini turistici.
 
Al Piano sono già stati destinati 5 milioni di euro per il 2014, 30 milioni di euro per il 2015 e 50 milioni di euro per il 2016. Dal 1° gennaio 2017 sarà destinato il 50% delle risorse per le infrastrutture assegnate ai beni culturali. Per potenziare gli investimenti infrastrutturali nel settore della cultura, una quota delle risorse destinate agli interventi infrastrutturali, pari a 120 milioni di euro, sarà destinata agli interventi di conservazione e recupero.

Tra gli investimenti, previsti anche 20 milioni di euro per sostenere Matera "Capitale ella Cultura" nel 2019. Serviranno a recuperare parti del centro storico dal punto di vista ambientale e infrastrutturale.

Categorie: Professione