Lectio magistralis di Thom Mayne, fondatore dello studio Morphosis

Fondatore del celebre studio statunitense Morphosis, vincitore del premio Prizter Prize 2005, professore presso l’Università di California: Thom Mayne, maestro di fama internazionale, ritorna a progettare in Italia dopo l’Hypo Alpe Adria Bank di Udine. L’architetto è atteso presso la Triennale di Milano, martedì 13 marzo 2012, per delineare il nuovo masterplan dell’area Eni di San Donato Milanese, per la quale sta tracciando i dettagli esecutivi a seguito della vittoria conseguita nel concorso indetto dall’ente nazionale. Alle ore 18 Thom Mayne introdurrà con la sua lectio magistalis la mostra “Un nuovo segno”, destinata ad  esporre i dieci progetti di eccellenza realizzati per Metanopoli: illustrerà le caratteristiche di un intervento urbano che entro il 2015 modificherà il paesaggio e lo skyline della cittadina alle porte di Milano. Introdotto da Stefano Bucci, il meeting, aperto al pubblico, è previsto per le ore 18 del 13 marzo 2012.
Progettista: MORPHOSIS ARCHITECTS
Categorie: Eventi