Pubblicato il 11 maggio 2015

Laterlite per Torre Intesa a Torino

Sorge a Torino una nuova architettura di Renzo Piano Building Workshop: il grattacielo Intesa Sanpaolo. Nella costruzione, grande attenzione all’efficienza energetica e alle tecniche innovative, tra le quali alcune delle soluzioni leggere e isolanti  in argilla espansa Leca di Laterlite.
La torre, dell’altezza di 166 metri, sorge ai margini del centro storico, in prossimità della stazione di Porta Susa, e si inserisce al centro di una elevata concentrazione di servizi e attrezzature pubbliche a scala metropolitana in una zona di importanza strategica per la città. La torre si articola in tre livelli di parcheggio, un livello di locali tecnici e un giardino ribassato attorno al quale si sviluppano il ristorante aziendale e l’asilo nido, mentre fuori terra si compone di 26 piani di uffici, di un piano destinato alla formazione ma anche di spazi e servizi aperti al pubblico. 
L’edificio è il risultato di una ricerca avanzata volta a sfruttare al meglio le fonti naturali circostanti di energia (acqua, aria, sole) e a limitarne il consumo complessivo. L'acqua di falda viene utilizzata per il raffrescamento degli uffici. L'energia solare viene catturata da pannelli fotovoltaici che rivestono l'intera facciata sud della torre. Gli uffici hanno un’altezza di 3,20 m e dispongono di un’illuminazione indiretta ottimizzata. Particolare attenzione è stata posta alle condizioni di lavoro dei dipendenti in termini di qualità di spazio, di luce e di comfort termico. 
Sia nella sistemazione delle numerose aree a verde che nella realizzazione di orizzontamenti e strutture verticali le imprese affidatarie dei lavori hanno attinto in misura importante alla gamma di soluzioni leggere Laterlite. Per quanto riguarda innanzitutto le aree esterne sovrastanti i parcheggi interrati, gli strati drenanti delle risistemazioni a verde sono stati realizzati utilizzando circa 1.800 metri cubi di argilla espansa Leca sfusa che, grazie alla sua leggerezza, alla stabilità nel tempo, alla sua resistenza alle aggressioni chimiche e al gelo, trova in questi contesti una delle sue tipiche applicazioni.
Nelle partizioni orizzontali dell’edificio, e in particolare in quelle destinate ad accogliere pavimentazioni di tipo sopraelevato, ha invece trovato spazio uno dei prodotti per sottofondi Laterlite di maggiore successo: Lecacem Mini, un premiscelato leggero e isolante ad elevata resistenza e chiusura superficiale qui fornito in ragione di circa 450 metri cubi, specificamente indicato per la realizzazione di  strati di isolamento-alleggerimento di sottofondi e pendenze, caratterizzato da una elevata resistenza alla compressione. 
Nelle zone destinate ad accogliere pavimentazioni di tipo tradizionale, invece, l’impresa esecutrice ha fatto ricorso a circa 70 metri cubi Lecamix Fast, un premiscelato leggero e isolante per massetti a veloce asciugatura a base di argilla espansa Lecapiù. 
L’utilizzo combinato di tutti questi prodotti, forniti da una delle rivendite di fiducia della rete di distributori Laterlite, la Icos di Torino, ha consentito di raggiungere tutti gli obiettivi definiti in fase di progetto, perfettamente in linea con le tempistiche di cantiere e con piena soddisfazione da parte dell’impresa esecutrice. 

Prodotti e tecnologie: LATERLITE