Pubblicato il 15 novembre 2017

Iuav e World Bank per la ricostruzione nelle zone colpite dalla guerra

Il 16 novembre 2017, in un incontro dal titolo Strategies for reconstruction in the MENA region, l’Università Iuav di Venezia presenterà al pubblico e alle principali aziende del settore italiano delle costruzioni il progetto UrbicideHub. Esso si pone l’obiettivo di effettuare ricerche nell’ambito della ricostruzione degli insediamenti nei paesi colpiti dalle guerre, nel Medio Oriente e nel Nord-Africa (MENA Region).
Attraverso lo studio delle attuali condizioni delle città e dei villaggi, dei paesaggi e degli ambienti agricoli distrutti dalla guerra, dalla follia dell’uomo e da eventi catastrofici, l’Università IUAV in collaborazione con World Bank, si propone di sviluppare soluzioni progettuali per la ricostruzione in ogni aspetto fisico e sociale. Una ricostruzione partecipata, un passo in avanti da effettuare insieme alle organizzazioni locali e globali. 
Nel corso dell’incontro, l’Ateneo veneziano annuncerà formalizzerà l'accordo con la World Bank: lo IUAV è stato selezionato come istituzione che gestirà la parte riguardante gli insediamenti umani all’interno dell’Enciclopedia della Ricostruzione che la Banca Mondiale sta promuovendo. L’accordo implica la formazione di giovani studiosi e professionisti provenienti dai paesi dell'area MENA e la possibilità di realizzare piani e progetti in aree selezionate, la Banca Mondiale gestirà dal suo canto i finanziamenti dei processi di ricostruzione dell'intera area MENA.
Categorie: Eventi