La visione progettuale di Alessandro Bucci Architetti

Ogni nuovo tema è affrontato da Alessandro Bucci Architetti con l’entusiasmo della novità e con la consapevolezza maturata nelle esperienze precedenti. Tutti i nostri progetti si basano su una visione comune così sintetizzabile:
a) Ci sono molte più possibilità nella mente di un principiante che di un esperto;
b) E’ necessario immaginare prima di organizzare; un progetto lo si costruisce da una visione e non da regole;
c) Per proporre una visione è necessario agire con passione. La passione può essere un motore potente per ottenere il risultato cercato. La passione è un sentimento che si avvicina all’amore: se amiamo una cosa la rispettiamo;
d) Il rispetto ci predispone ad agire in modo più accurato; se portiamo avanti i nostri progetti con passione è probabile che essi raggiungano i loro obiettivi;
e) La passione non è generata dalla razionalità ma agisce sul piano delle emozioni;
f) Affiancare al ragionamento l’intuizione. E’ necessario attingere alla sfera dell’utopia per superare convenzioni e luoghi comuni, indagando la realtà e cogliendone punti di vista inaspettati;
g) E’ importante che l’architettura sia consapevole del proprio ruolo sociale;
h) L’architettura deve ricordarsi che un anno è fatto di quattro stagioni.

Intervento realizzato da Alessandro Bucci in occasione del convegno “Architettura Cosciente, Architettura Appropriata”, organizzato da SanMarco Terreal Italia a Venaria Reale il 21 maggio 2013.

Prodotti e tecnologie: SANMARCO TERREAL ITALIA