La nuova sede di Econocom firmata da Giuseppe Tortato e Il Prisma

Econocom sceglie come luogo per la sua nuova sede, inaugurata il 22 febbraio a Milano, l’innovativa riqualificazione dell’area La Forgiatura, promossa dagli sviluppatori di RealStep e progettata dallo Studio Giuseppe Tortato Architetti e Il Prisma.
Azienda leader di mercato nella digitalizzazione delle imprese, la nuova sede italiana di Econocom è uno spazio innovativo e tecnologico concepito per nuovi modelli di lavoro, basati su smart collaboration e open innovation. 

“Non è stato semplice inserirsi con un nuovo edificio in un luogo magico come la Forgiatura, un esempio di rigenerazione urbana fra i più apprezzati anche a livello internazionale, della città di Milano” dichiara l’architetto Giuseppe Tortato dell’omonimo studio. “Il rischio era quello di alterare l’armonia e l’equilibrio di un luogo speciale, una sorta di oasi urbana che, inaspettatamente, si offre alla città. Una sfida progettuale che alla fine è stata vinta al punto che il nuovo edificio, la Serra, sembra esserci sempre stato. Solo le vecchie foto possono oramai testimoniare un’opera di sartoria architettonica totalmente assimilata che impreziosisce ulteriormente l’intero complesso del Campus della Forgiatura. Architetture che nascono dalla cultura e dalla storia dei luoghi sposando tecnologia ed ambiente naturale, con una forte integrazione tra elementi architettonici e paesaggistici": in queste poche righe si riassume la filosofia progettuale dello Studio Giuseppe Tortato. 

Ed ecco perché Econocom ha colto nella Forgiatura il luogo ideale per sviluppare e divulgare la propria visione che, citando il titolo della monografia dedicata da Skira alla Forgiatura, unisce “uomo, natura e tecnologia”. Econocom potrà così garantire alle proprie persone un’esperienza di lavoro innovativa ed inclusiva, incentrata sulle loro esigenze, con grandi impatti sul work-life balance e sul benessere psico – fisico.

Foto: Studio Giuseppe Tortato