La mostra inaugurale della Casa de Arquitectura a Porto

“Poder Arquitectura” è il titolo della mostra che riflette sul connubio tra Architettura e Potere ed inaugura il progetto della nuova Casa de Arquitectura di Porto.
La Casa de Arquitectura (CA) inaugurata recentemente a Porto ha visto l’impegno dell’architetto Guilherme Machado Vaz nell’intervento di ristrutturazione di un intero lotto abbandonato da tempo. L’edificio ospita eventi culturali, oltre a mostre, film, convegni, concerti, attività per i bambini. 

L’inaugurazione del progetto ha dato il via anche alla mostra “Poder Arquitectura”, la quale invita alla riflessione sul connubio tra architettura e potere, curata da Jorge Carvalho, Pedro Bandeira and Ricardo Carvalho. Attraverso una serie di progetti opera di alcuni tra i maggiori studi al mondo (tra cui Alvaro Siza, Eduardo Souto de Moura, BIG, Herzog & de Meuron, OMA, Lacaton & Vassal), i curatori hanno organizzato la mostra in otto principali sezioni, a cui corrispondono otto poteri: Collettivo, Economico, Rituale, Tecnologico, Mediatico, Culturale, Domestico e Contropotere.
La mostra si sviluppa in uno spazio espositivo di oltre 800 mq, in cui fotografie, modelli e video, supportati da una griglia metallica, permettono al visitatore di riflettere sull’argomento.