Pubblicato il 15 febbraio 2018

La mostra "Zaha Hadid Architects: Evolution"

La mostra esplora il modo in cui lo studio di progettazione ha evoluto i suoi processi di progettazione negli ultimi trent'anni, passando dal progetto analogico al modello digitale, al fine di creare alcuni degli edifici più caratteristici e creativi del mondo.
15 febbraio - 19 aprile 2018

La Galleria Espositiva collocata presso l'Arts University di Bournemouth (AUB) – in collaborazione con la facoltà di arte, design e architettura dell'Università e Zaha Hadid Architects (ZHA) – presenta "Zaha Hadid Architects: Evolution", una mostra che esplora il modo in cui lo studio ha evoluto i suoi processi di progettazione negli ultimi trent'anni, al fine di creare alcuni degli edifici più caratteristici e creativi del mondo.

Presentando l'intero archivio di design di un edificio realizzato da ZHA - il Contemporary Arts Center di Cincinnati, USA - accanto a progetti attuali che utilizzano processi di progettazione digitale come la realtà virtuale e il design parametrico, la mostra delinea il notevole viaggio di ZHA dai metodi analogici a quelli digitali. 

Ciascuno dei progetti si basa su oltre trent'anni di esplorazione e ricerca nei campi interrelati di urbanistica, architettura e design. La mostra illustra la chiara evoluzione del lavoro di ZHA: dai primi inizi decostruttivisti di Zaha Hadid alla fluidità dei progetti attuali che vengono presentati in 3D. Attraverso modelli fatti a mano, schizzi, disegni, rendering, animazioni, dipinti, modelli stampati in 3D, prototipi e video, la mostra offre una panoramica dei diversi media che hanno svolto un ruolo chiave nello sviluppo e nella progettazione di progetti nella storia dello studio di progettazione. 

Il corso Modelmaking per studenti dell’ AUB è stato specificamente studiato per sviluppare modelli per questa mostra. Esplorando le tecniche di presentazione in diverse maniere, gli studenti hanno creato modelli in mostra nella galleria inferiore,i quali dimostrano come le decisioni su materialità, scala, composizione e proporzione influenzano la percezione delle opere architettoniche.
Progettista: ZAHA HADID ARCHITECTS
Categorie: Eventi