Pubblicato il 12 marzo 2015

Isolmant per Bosco Verticale a Milano

Verde, efficiente, confortevole.

È questa la filosofia del “Bosco Verticale”, le due torri residenziali firmate da Boeri Studio in corso di completamento nel cuore del centro direzionale di Milano. Verde estensivo, efficienza energetica e massima attenzione al comfort abitativo le linee guida del progetto, cui Isolmant ha offerto un importante contributo con le sue soluzioni per l’isolamento acustico. 

La qualità e le prestazioni dei prodotti Isolmant hanno permesso alle soluzioni proposte dall’azienda leader nell’isolamento acustico e termico di diventare protagoniste tanto dell’edilizia diffusa quanto in alcuni dei più prestigiosi interventi realizzati in questi anni in Italia e all’estero. È il caso del “Bosco Verticale”, nome che identifica le due torri residenziali di 111 metri e 78 metri progettate da Boeri Studio (architetti Stefano Boeri, Gianandrea Barreca e Giovanni La Varra) nell’ambito del grande programma urbanistico denominato Progetto Porta Nuova, nel cuore del centro direzionale di Milano. Un’edilizia di eccellente livello, improntata a criteri di efficienza e risparmio energetico, con soluzioni impiantistiche sofisticate ed elevato comfort abitativo. 

Elemento importante delle trasformazioni urbane che stanno profondamente modificando il volto del capoluogo milanese, il progetto del “Bosco Verticale” ha come finalità la riqualificazione del quartiere storico Isola di Milano tra via De Castillia e via Confalonieri e si compone di due torri residenziali, la cui maggiore peculiarità è costituita dalla presenza di oltre 900 specie arboree (550 alberi nella prima torre e 350 nella seconda) sugli 8.900 m² di terrazze che ne scandiscono i prospetti. La costruzione delle due torri è cominciata tra la fine del 2009 e l’inizio del 2010; la struttura è stata completata nel primo quadrimestre 2012, e si sta attualmente procedendo con la realizzazione delle facciate e degli impianti.

Per la realizzazione delle partizioni orizzontali interpiano degli edifici, destinate ad alloggiare l’impiantistica elettrica e idrica e un impianto di riscaldamento a pavimento, la So.Co.Pav di Senago (Mi), specializzata nella realizzazione di sottofondi, massetti e pavimentazioni industriali, ha previsto la posa di Isolmant BiPlus come materiale anticalpestio, insieme alla Fascia Perimetrale Isolmant doppio spessore per il disaccoppiamento del massetto di pavimentazione dalle pareti laterali. Il prodotto,  “top di gamma” di Tecnasfalti, è composto da polietilene Isolmant 5 mm reticolato fisicamente, accoppiato sul lato superiore allo speciale tessuto serigrafato con funzione anti-lacerazione Fibtec XT1, e sul lato inferiore alla fibra agugliata prodotta su specifiche calibrate per un migliore abbattimento acustico Fibtec XF1. Isolmant BiPlus è raccomandato in tutti i casi in cui si necessiti di elevato comfort acustico e di resistenza alla pedonabilità ed alla lacerazione, ed è adatto sia per le strutture monostrato che bistrato. Negli edifici del Bosco Verticale, Isolmant BiPlus è stato posato al di sotto del pannello per l’alloggiamento dell’impianto radiante e del massetto di pavimentazione.

La bassa rigidità dinamica di Isolmant BiPlus e le sue caratteristiche di resistenza a compressione nel tempo ne fanno il prodotto “acustico” per eccellenza, in grado di isolare al meglio dai rumori di calpestio mantenendo bassa la frequenza di risonanza del sistema, e garantendo le prestazioni acustiche e meccaniche nel tempo.
Alle elevate proprietà tecnologiche, i prodotti Isolmant affiancano come sempre una notevole facilità di posa. Isolmant BiPlus ne è la dimostrazione pratica: la presenza dello strato antilacerazione di protezione evita l’eventualità di danneggiamenti al materiale isolante durante le fasi di posa; inoltre il materassino è dotato di un’ampia battentatura con fascia adesivizzata che consente una agevole sovrapposizione dei materassini garantendone planarità e perfetta tenuta.

Prodotti e tecnologie: TECNASFALTI
Realizzazione: BOSCO VERTICALE