INVESTIMENTO - 700 mln per aeroporto Fiumicino

"Su Fiumicino ci sono tanti anni da recuperare, ma 700 milioni di investimenti tra il 2015 ed il 2016 sono una scommessa importantissima che farà recuperare allo scalo la sua accoglienza e la capacità di smistamento dei passeggeri, dotandolo, tra l'altro, di terminal nuovi. Si vedrà quindi nei prossimi mesi l'attuazione di questa azione così fondamentale che abbiamo accelerato". Lo ha detto all'aeroporto di Fiumicino il ministro delle Infrastrutture Graziano Delrio in occasione della presentazione del rifacimento della pista 3 e degli investimenti e prospettive sul Leonardo da Vinci. Quanto alle perplessità avanzate da alcuni enti territoriali sulla futura quarta pista e sul conseguente impatto ambientale, Delrio ha detto che "le opere si fanno discutendo con i territori, valutandone i vantaggi e gli svantaggi pubblicamente: la nuova ipotesi a cui sta lavorando Adr è molto più conservativa, più modesta e quindi credo che vada presa in considerazione. Per ora, per i prossimi 3-4 anni, pensiamo a sviluppare le opere che abbiamo messo in cantiere e che davvero faranno fare il salto di qualità allo scalo. Il problema, invece, dello sviluppo di Fiumicino Nord è collocato in una zona temporale molto avanzata: adesso stiamo sviluppando Fiumicino sud, è questa la nostra priorità. Avremo tempo per discutere con gli enti locali pubblicamente i pro ed i contro di un’eventuale, se ci sarà, allargamento a nord". (ANSA).
Categorie: Mercato