Pubblicato il 25 maggio 2015

Investimenti - Catena alberghiera UNAhotel acquistata da unipol Sai

Alla ricerca di opportunità di valorizzazione e sviluppo per accrescere la competitività italiana nel settore del turismo.

Atahotels e UnipolSai Investimenti Sgr (per conto del fondo immobiliare Athens Re Fund) hanno acquisito, venerdì scorso 22 maggio il ramo d’azienda che controlla le attività di gestione degli hotel in capo a Una Spa per 27,6 milioni di euro e il relativo portafoglio immobiliare a destinazione alberghiera per 259 milioni. L’esecuzione del piano avrà luogo dopo il via libera delle autorità competenti e a completamento delle procedure di ristrutturazione dell’indebitamento di Una. Dall’unione fra AtaHotels e Una nascerà un leader nazionale nel settore alberghiero in Italia, con oltre 50 strutture sia business che leisure, 8.500 camere e un fatturato aggregato di oltre 170 milioni di euro. La catena Una Hotels, guidata da Elena David, è oberata da un debito di oltre 300 milioni, ma ha chiuso il 2014 con ricavi superiori a 80 milioni (+4,5% rispetto al 2013) e un ebitda margin del 30% per i 20 hotel gestiti direttamente. Da due anni era in vendita in seguito al crack miliardario della capogruppo, la società di costruzioni Baldini-Tognozzi-Pontello. Lo scorso marzo era stato formalizzato il negoziato in esclusiva con la catena alberghiera del gruppo UnipolSai. La nuova realtà potrà in seguito, anche con l’aiuto di partner esterni, cercare opportunità di valorizzazione e sviluppo, scrive oggi UnipoSai in una nota, “accrescendo la propria competitività in un settore strategico dell’economia italiana come il turismo”.La nuova realtà potrà in seguito, anche con l’aiuto di partner esterni, cercare opportunità di valorizzazione e sviluppo, scrive oggi UnipoSai in una nota, “accrescendo la propria competitività in un settore strategico dell’economia italiana come il turismo”. (fonte Milano Finanza).

Categorie: Mercato