INVESTIMENTI - ANCE: PER EDILIZIA SCOLASTICA STANZIATI 3,8 MLD

L'Ance ha accolto favorevolmente la scelta dell'Esecutivo di inserire la riqualificazione delle scuole nell'agenda di Governo. Lo hanno spiegato rappresentanti dell'associazione nel corso dell'audizione davanti alle commissioni Industria e Ambiente del Senato sul dl Imprese, sottolineando che complessivamente gli interventi del governo (da ultima la possibilità inserita nel dl di finanziamento agevolato per incremento dell'efficienza energetica degli edifici scolastici) "secondo le nostre stime l'importo delle risorse da utilizzare nell'ambito dei programmi di edilizia scolastica ammontano complessivamente a circa 3,8 miliardi di euro". Per l'Ance rimangono però delle criticità, dalla frammentazione dei programmi di spesa all'incertezza delle risorse, al patto di stabilità interno per cui "è necessario prevedere un allentamento più consistente". Bene comunque che si preveda "la creazione di una struttura di missione presso la Presidenza del Consiglio con funzioni di coordinamento degli interventi". Mentre "l'intervento dei fondi immobiliari nel settore dell'edilizia scolastica appare del tutto ingiustificato" e "la scelta del ricorso ai poteri derogatori" negli appalti "per accelerare gli interventi finanziati con fondi europei. non appare condivisibile". (ANSA).
 Banca degli Occhi. (ANSA).
Categorie: Mercato