Including Design: il concorso di Architettura Senza Frontiere Piemonte per dare nuova vita a una scuola di Torino

consegna 1a fase entro il 22 febbraio 2017 

Architettura Senza Frontiere Piemonte bandisce il concorso di design Including Design, un progetto che punta alla diffusione della cultura negli spazi comuni attraverso processi di co-progettazione e co-produzione. 
Il concorso si concentra su un'area territoriale specifica, il quartiere periferico Barriera di Milano a nord di Torino, una zona con un'identità in divenire, ricca di fervore e di contraddizioni, da sempre primo approdo delle ondate migratorie della città. Il contesto è un esempio concreto delle necessità di luoghi verdi che si localizzano nelle periferie urbane e che potrebbero diventare da zone degradate a posti dove svagare, incontrarsi, interagire, anche con persone appartenenti a comunità e ambienti culturali diversi. 
Partendo dagli spazi di pertinenza della scuola Albert Sabin, zona vissuta da bambini e famiglie, che sono anche i destinatari del progetto, si chiede ai partecipanti di dare nuova vita ai luoghi del quotidiano. Including Design Contest Il concorso promuove la co-progettazione e la co-produzione di arredi e oggetti per la comunità. 
L'intento è quello di coinvolgere quanto più possibile gli abitanti del quartiere nella fase di riqualificazione di un luogo pubblico, affinché l'evento sia veicolo di cultura e di arte. In questo modo la scuola diventa un punto di riferimento per tutta la comunità, soprattutto per bambini, famiglie e corpo docente, che vengono individuati contemporaneamente come committenti, realizzatori e fruitori dell'oggetto del concorso. 

Il progetto da presentare dovrà riguardare un prodotto replicabile e facilmente assemblabile. Potrà essere una panchina, un tavolo, un attaccapanni o un cestino per la raccolta dei rifiuti, tutti oggetti utili per il cortile scolastico e corrispondenti alle necessità espresse dalle famiglie dei bambini che frequentano la scuola. 

Partecipazione 
L'iscrizione è gratuita ed è aperta a professionisti e studenti di ogni nazionalità impegnati nel campo del design. I partecipanti potranno concorrere in due distinte categorie: professionisti, ovvero coloro che possiedono una partita Iva o lavorano nel campo del design da almeno 6 mesi non professionisti, ovvero studenti o designer debuttanti. I candidati avranno la possibilità di partecipare singolarmente o in gruppo. 
Il concorso si articola in due fasi: la prima, equivalente al concorso di idee, si concluderà il 22 febbraio 2017 con la selezione dei 10 candidati prescelti dalla Giuria Tecnica, 5 per ogni categoria, che passeranno alla seconda fase. La seconda fase, dedicata all'approfondimento delle proposte, si concluderà l'11 aprile 2017, con la scelta di 3 progetti per ogni categoria. 
Tutti gli elaborati dovranno essere inviati all'indirizzo concorso.asfpiemonte@gmail.com
Il progetto vincitore sarà scelto da una Giuria Popolare, nella giornata del 6 maggio, tra i 3 progetti selezionati dalla Giuria Tecnica. 

Premi 
La giuria assegnerà i seguenti premi: 
Categoria Professionisti: 800,00 € e costruzione manufatto da parte di Officina 413, ideazione del manuale per l'autocostruzione del kit da parte di ASF in collaborazione con il vincitore, diffusione del progetto ed esposizione all'interno di eventi di design in Italia 
Categoria Non professionisti: 400,00 € 
Categorie: Eventi