Pubblicato il 12 aprile 2017

Inaugurato il nuovo centro commerciale ADIGEO

È stata inaugurata, a marzo, la nuova arena dello shopping veronese. Su una superficie di circa 47.000 m² i clienti troveranno più di 130 negozi con un allettante mix di marchi internazionali e italiani, ma anche numerose offerte gastronomiche nella foodlounge al primo piano del centro, rischiarata dalle grandi vetrate. Dopo 18 mesi di cantiere, Adigeo apre in anticipo sui tempi previsti inizialmente. Il grande successo nell’affitto delle superfici commerciali testimonia la validità del progetto e dell’ubicazione di questo centro commerciale: gli spazi commerciali sono già occupati al 100%, con contrattualizzazione degli affitti molto prima dell’inaugurazione del centro. Il centro, realizzato da ECE in collaborazione con lo sviluppatore di strutture commerciali CDS Holding e CDS Costruzioni nella veste di general contractor, rientra in un vasto progetto di valorizzazione del quartiere a sud di Verona. ECE ha investito circa 170 milioni di euro nel progetto. Sarà ECE Italia a gestire e ad occuparsi a lungo termine dell’affitto degli spazi commerciali. Come afferma Joanna Fisher, Managing Director Center Management di ECE: “Grazie ai numerosi servizi, al pregiato design, all’atmosfera accattivante e a un mix allettante di brand, con Adigeo offriamo ai nostri clienti un’esperienza di shopping convincente, confortevole e al passo con i tempi.” Flavio Tosi, Sindaco di Verona: “Adigeo costituisce un’importante opportunità data alla città, con l’offerta sul mercato del lavoro di più di 1.000 nuovi posti, collegati alla gestione delle nuove attività commerciali, ed almeno altri 200 posti volti alla realizzazione di tutti i servizi accessori come, ad esempio, la guardiania e le pulizie della struttura. Attraverso una complessiva riqualificazione di questa zona della città (con nuovi parchi e la prossima attivazione del filobus) e contemporaneamente, con l’apertura di tutta una serie di attività in ambito prevalentemente commerciale è oggi possibile presentare alla cittadinanza un’ampia offerta di nuove opportunità. Da non dimenticare le risorse investite in opere viabilistiche, con quasi 15 milioni di euro messi a disposizione del Comune di Verona da parte dei privati, che hanno consentito la realizzazione di nuovi svincoli stradali ed una più uniforme viabilità nella zona. Una preziosa opportunità che, oltretutto, ha riconvertito un’area da tempo degradata della città.” 
Nuovi accenti anche dal punto di vista architettonico: la pianta del centro è a forma di “A” e crea la cornice ideale per la presentazione delle collezioni e dei marchi più moderni. La superficie a vetrate estese assicura un ambiente luminoso e accogliente e crea un collegamento diretto tra interno ed esterno. Il linguaggio architettonico, dall’eleganza semplice e senza età, vive di emozionanti contrasti tra materiali come vetro, simil-arenariae lamelle metalliche. È sorto quindi un nuovo punto d’attrazione, che impronterà l’area circostante e costituirà parallelamente un elemento focale per la rivalorizzazione di quest’area cittadina. Anche l’interno convince: grazie al linguaggio chiaro ed elegante, ispirandosi nei colori e nella scelta dei materiali al moderno design italiano. Materiali di pregio e una cromaticità calda generano un’atmosfera accattivante per i visitatori. Un clou è costituito dalle facciate dei negozi a doppia altezza, che creano una cornice particolare e mettono in scena suggestivamente gli shop e i loro marchi. I telai delle facciate in alluminio ossidato di colore bronzo dorato, in connubio con la pietra naturale beige dei pavimenti, danno vita a un’ambientazione di alto pregio. Al comfort dei visitatori provvedono inoltre numerosi blocchi di sedute e aree lounge, con divani confortevoli e comode poltrone, che invitano a fermarsi e a rilassarsi. 
Anche nel contesto della sostenibilità Adigeo convince con numerose misure. Ad esempio, già in fase di progettazione l’edificio è stato ottimizzato in termini di consumo energetico con l’ausilio di una pianificazione energetica. Viene utilizzata un’illuminazione LED a risparmio energetico, espressamente pensata ai fini dell’impiego nei centri commerciali. Un impianto fotovoltaico installato sul tetto del centro assicura una produzione di corrente elettrica priva di emissioni. L’utilizzo delle acque piovane per l’irrigazione delle aree verdi esterne e l’impiego di sistemi di risparmio idrico nei servizi igienici assicurano un uso efficiente dell’acqua. Inoltre, durante l’operatività del centro è prevista una gestione dei rifiuti con raccolta differenziata. Per l’edificio si auspica l’ottenimento di una certificazione di sostenibilità LEED GOLD.
Categorie: Architettura