IN MEDIO ORIENTE COME...PRIMA DELLA CRISI

E’ la prima volta dal 2006 che il Dubai Financial Market ha passato la soglia dei 5000 punti.
Inoltre, il Governo di Dubai sarebbe in procinto di rilasciare titoli di stato islamici, dal valore minimo di 500 milioni di dollari.
Anche ad Abu Dhabi le logiche sono le medesime e la Borsa sta gestendo transazioni ai livelli del 2008.
Sono decine i progetti residenziali ed infrastrutturali annunciati e ripartiti non solo dai due emirati di Dubai e da Abu Dhabi, ma anche negli emirati minori.
Altro elemento chiave: si assiste ad un ritorno di interesse degli investitori, anche in vista dell'Expo 2020.